16 Novembre 2019

Mezzanotte con gli Etruschi a Marzabotto il 19 novembre 2011

Mezzanotte con gli EtruschiIn occasione di Musei in Musica, dopo la normale apertura dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30, il Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” di Marzabotto, Via Porrettana Sud 13, riapre i battenti alle ore 21 per dare vita a “Mezzanotte con gli Etruschi“, una serata densa di iniziative, tutte completamente gratuite.
Si comincia alle 21.30 con i rievocatori storici di Melthum Kainual che fanno da cornice ad “Arcaiche note a Kainua”, esibizione del Gruppo Vocale Farthan (che in Etrusco significa genio, forza creativa), diretto dal Maestro Elide Melchioni. Il concerto, che prevede l’esecuzione di una decina di brani per una durata complessiva di 45 minuti circa, è una rivisitazione di canti antichi della tradizione popolare italiana, macedone e ungherese.
La serata prosegue alle ore 22.30 con una visita guidata al museo condotta dal Direttore Paola Desantis e un brindisi di mezzanotte a base di vino brulé offerto dalla Pro Loco di Marzabotto e dalla Coop Reno di Marzabotto.
Costituito nella primavera 2011, il Gruppo Vocale Farthan raccoglie le migliori energie vocali-creative della valle del Reno attorno a un progetto corale che si propone innovativo già dal nome. L’affascinante etimologia di Farthan, che in etrusco significa “genio, forza creativa”, è anche un omaggio alla città in cui il gruppo ha la propria sede, quella Marzabotto che fu un importantissimo insediamento Etrusco sull’appennino tosco emiliano.
La passione per la musica, la cultura popolare emiliana e il recupero di canti della tradizione orale si esprime nella scelta di un repertorio poliedrico, non convenzionale, multietnico e sempre pronto a percorrere nuove strade. La fascinazione di partenza, l’imprinting è comunque il canto di tradizione orale, italiano e non, con una spiccata predilezione per un repertorio “al femminile”.
Fin dalla sua fondazione il Gruppo Vocale Farthan è diretto dal Maestro Elide Melchioni.

Ecco il programma del concerto
Arcaiche note a Kainua
SCHTO MI E MILO trad. Macedonia
DEUS TI SALVET MARIA trad Sardegna
ADJEMUS T. Jenkins
IL GARGIOLAIO trad. Emiliano Arm. Giorgio Vacchi
IERI MI MARITAI trad. Emiliano Arm. Giorgio Vacchi
MIO PADRE E MIA MADRE trad. Emiliano Arm. Giorgio Vacchi
FA LA NANA trad. Emiliano Arm. Giorgio Vacchi
DILMANO DILBERO trad. Ungheria
RUMELAJ trad. Rom Ungheresi

La serata è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna, Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” di Marzabotto, con la collaborazione del Gruppo Vocale Farthan e dei rievocatori storici Melthum Kainual, il sostegno di Pro Loco e Coop Reno di Marzabotto e il patrocinio del Comune di Marzabotto.
(testo a cura di Carla Conti)