26 Aprile 2019

Lucerne con scene erotiche dalle necropoli di Modena romana

 Lucerne con scene erotiche dalle necropoli di Modena romanaSi terrà domenica 17 novembre alle ore 17 presso la Sala Crespellani dei Musei Civici di Modena, la conferenza dal titolo “Lucerne con scene erotiche dalle necropoli di Modena romana: tra ritualità della morte e piacere della vita“. L’incontro, ad ingresso libero, con l’archeologo Donato Labate e la storica dell’antichità Anna Fedele anticipa al pubblico modenese i risultati di un’ampia ricerca sull’erotismo in età romana che saranno presentati alla comunità scientifica internazionale il prossimo 21 novembre a Roma.

La conferenza illustra un inedito studio sulla circolazione nel mondo romano di lucerne con scene erotiche, ritrovate in numerosi esemplari anche nel territorio di Mutina. Oggetti simbolo del legame che intercorreva per i Romani tra l’eros e la morte, spesso ritrovate fra gli oggetti del corredo funebre con la funzione di accompagnare il defunto nel suo viaggio nell’oltretomba. L’incontro chiarirà anche il significato di erotismo e sessualità nel mondo romano, due aspetti della vita percepiti in modo naturale dall’uomo antico, privi dell’idea di peccato e proibizione che caratterizza il pensiero moderno e contemporaneo.

In occasione della conferenza saranno esposte le lucerne con scene erotiche della raccolta del Museo Archeologico, alcune delle quali mai mostrate prima al pubblico.

Testo a cura di Carla Conti della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna.

Nota informativa

Titolo: Lucerne con scene erotiche dalle necropoli di Modena romana: tra ritualità della morte e piacere della vitaLuogo: Modena. Musei Civici. Sala Crespellani. Largo Porta Sant’Agostino 337
Data: domenica 17 novembre 2013
Orario: dalle ore 17
Costo: ingresso libero
Informazioni: tel. 059 203 3100/3125 – museo.archeologico@comune.modena.it