17 Luglio 2019

La cucina medievale. Lessico, storia, preparazioni

La cucina medievale in un nuovo e completo lessicoViene offerta finalmente una visione sinottica della cucina italiana del tardo Medioevo, proposta in forma di glossario per facilitare la consultazione e per accentuare la chiarezza delle nozioni trasmesse.
La trattazione non trascura la dietetica, i precedenti storici e gli addentellati con le coeve cucine europee.
Le ricette, peraltro, sono realizzabili praticamente, e costituiscono un ricco e curioso serbatoio di suggestioni che possono rivelarsi inaspettatamente gradevoli anche ai palati odierni. L’esame di più di 7000 ricette ha dato vita a oltre 2500 voci, criticamente ricomposte e sistematicamente comparate, in modo da porre in risalto i differenti stili di cucina. Le ricette, peraltro, sono realizzabili praticamente, e costituiscono un ricco e curioso serbatoio di suggestioni che possono rivelarsi inaspettatamente gradevoli anche ai palati odierni.
(presentazione editoriale)

Acquistare
Prezzo in commercio – 49 euro

Il commento di AI Libri
L’autore ci propone attraverso un considerevole lavoro di ricerca su oltre 7000 ricette, testimoni della cultura e letteratura cucinaria medievale, un lessico sulla cucina medievale che ha il pregio di costituire un ponte (fatto di divulgazione storica) tra il pubblico attento e l’intricato orizzonte della ricerca storica. Oltre 2500 voci presentate in un glossario che ricostruisce etimologia, contesto, fonti e relazioni sono uno specchio che riflette un mondo in parte scomparso ed in parte trasformato, fatto non solo di cucina, ma di storia, tradizioni e cultura.
Si tratta quindi di un glossario e di un lessico, ma anche di un vasto repertorio bibliografico, di un trampolino di lancio per il neofita o l’appassionato che desideri approfondire, e allo stesso tempo uno strumento di consultazione per lo studioso.
Chiude il volume una sezione dedicata a chi desideri mettere in pratica l’arte culinaria, e nonostante l’ammonimento di chi dichiara l’improponibilità della ripetibilità di cucine lontane e passate, l’autore sposa la possibilità della ri-creazione, attraverso la manipolazione delle ricette medievali, di nuove esperienze e risultati tutti da scoprire e, forse ri-scoprire.
Il volume è senz’altro una piacevolissima scoperta e un’opera da conservare.

La scheda bibliografica
Enrico Carnevale Schianchia, La cucina medievale. Lessico, storia, preparazioni. Firenze 2011, Olschki. Pp46+756, In4, rilegatura editoriale cartonata illustrata. Collana Biblioteca dell’Archivum Romanicum. Serie I: Storia, Letteratura, Paleografia [386]
ISBN – 9788822260734

Indice del volume
Premessa
Fonti
Bibliografia
Abbreviazioni particolari
Avvertenze per la consultazione
La cucina medievale. Lessico, storia, preparazioni [3-728]
Repertorio [729-742]
Per riproporre la cucina medievale [743-756]